Scegli il controllo CND-MRT magneto-induttivo per le funi della tua gru

Torna a Blog

Condividi questo post

Per il monitoraggio delle tue funi metalliche puoi affidarti a Imola Gru e al controllo magnetico-induttivo MRT, una vera e propria radiografia strumentale della fune che permette di superare i limiti del solo controllo visivo.
Contattaci per conoscere tutte le informazioni e i vantaggi del nostro servizio.

Il controllo magneto–induttivo MRT (Magnetic Rope Test) è particolarmente indicato per la verifica delle funi
metalliche in esercizio sia negli impianti di trasporto pubblico e privato
, che nell’impiantistica cantieristica ed
industriale
. Con tale metodo è possibile stimare lo stato generale di conservazione della fune ed
individuare difetti quali fili interrotti interni (anima) od esterni (trefoli), riduzioni di sezione (es.
corrosione) che non sarebbe possibile individuare con la sola analisi visiva o dimensionale.
Il controllo viene eseguito con uno strumento denominato detector, movibile lungo la fune e capace di
rilevare e registrare eventuali disomogeneità interne ed esterne della fune.

Quali sono i vantaggi di questo servizio?

  • Individuazione di fili rotti interni ed esterni,
  • Valutazione della sezione e rilevamento di eventuali riduzioni di sezione,
  • Rilevazione puntuale del reale stato della fune,
  • Storico dei rilevamenti periodici e monitoraggio del processo di deterioramento della fune,
  • Sostituzione della fune solo quando oggettivamente necessario con efficientamento di costi e tempi,
  • Digitalizzazione su PC della traccia acquisita,
  • Oggettività del controllo rispetto alla descrezionalità di un controllo visivo, la strumentazione consente maggiore sicurezza e precisione dei risultati,
  • Con il controllo strumentale si superano le difficoltà fisiche del solo controllo visivo, come ad esempio la presenza di grasso sulla fune.

Contattaci per un preventivo gratuito.

Il cuore del sistema è costituito da un detector magnetico che fornisce un segnale contenente indicazioni di eventuali difetti all’interno della fune. Il segnale è quindi acquisto da un sistema costituito da una valigia contenente una scheda di acquisizione ed un personal computer su cui un software ad hoc permette di gestire e memorizzare la traccia del segnale.

Imola Gru può fornire il servizio testando funi fino a un diametro di 65 mm pertanto possiamo coprire sia gli ambiti di produzione industriale che portuali.
L’acquisizione della traccia, l’analisi e l’emissione della relazione vengono eseguite da operatori opportunamente formati in grado di definire il grado di accettabilità della fune, secondo quanto previsto dalla norma UNI EN ISO 4309 e successive modifiche ed integrazioni. 

Gli operatori Imola Gru sono tecnici qualificati CND 2° livello secondo la norma UNI EN ISO 9712:2012 e hanno sostenuto la formazione specifica per l’esecuzione del controllo MRT.
Al termine di ogni controllo, per ogni attrezzatura, viene rilasciato un rapporto di esame redatto dall’operatore specializzato. Per i clienti sotto contratto, tutti i certificati sono archiviati sull’Area Extranet Imola Gru e sono immediatamente consultabili e scaricabili.

Contattaci per avere più informazioni su costi e modalità di esecuzione del servizio.

Torna a Blog