Quali sono le modifiche per il miglioramento della sicurezza che non comportano la ricertificazione della gru?

Torna a Blog

Condividi questo post

Questi interventi sono dettagliati nella Circolare ISPESL 16 Luglio 1997, n. 71 ed in sintesi si riassumono come di seguito:

  • La sostituzione di componenti della macchina di sollevamento (ad es.: paranco, carrello, motori, ecc.) con altri aventi caratteristiche tali da non determinare incrementi di sollecitazioni sulle strutture della macchina
  • ogni intervento strutturale su una macchina che sia finalizzato al mantenimento od al ripristino delle condizioni iniziali (ad esempio per riparazione a seguito di danneggiamento od altro), oppure che riduca lo stato di sollecitazione sulla struttura stessa (ad esempio riduzione dello scartamento di una gru a ponte a seguito di spostamento su altre vie di corse, ecc.)
  • L’installazione di un sistema di comando ad onde elettromagnetiche
  • l’inserimento o l’aggiunta di qualsiasi altro componente di sicurezza, rispondente alle disposizioni di immissione sul mercato, su una gru già omologata, per una maggiore funzionalità con conseguente miglioramento delle condizioni di sicurezza dell’utilizzazione, mantenendo l’apparecchio nei limiti di utilizzazione previsti dal costruttore
Torna a Blog